Tutti possono essere creativi – Come aumentare la tua creatività e perché è importante farlo

Creatività: un muscolo da allenare

La creatività consiste nella capacità di creare e inventare qualcosa di nuovo. In genere, si pensa che ad essere creativi siano gli scrittori, gli artisti e i musicisti, credendo che tutti gli altri non siano dotati di questo talento. In realtà, la creatività si estende ben oltre il campo dell’arte e della letteratura, applicandosi a qualsiasi ambito della vita umana, dai lavori domestici all’informatica. Infatti, per essere creativi non si deve per forza comporre un’opera artistica, ma è sufficiente produrre nuove idee, escogitare soluzioni diverse a problemi esistenti, sviluppare prospettive mai prese in considerazione. Inoltre, sebbene sia vero che esistano persone più predisposte di altre, la creatività non è un dono per pochi, ma è una competenza che, proprio come un muscolo, può essere allenata e potenziata da tutti.

Tutti possono essere creativi - Come aumentare la tua creatività e perché è importante farlo

Il vantaggio di essere creativi

Incentivare le proprie capacità creative porterà un netto miglioramento nella propria vita. È stato dimostrato, infatti, che la creatività

  • Rende più produttivi a lavoro

  • Permette di risolvere i problemi in maniera più rapida ed efficace

  • Mette di buon umore

  • Consente di rilassarsi e divertirsi, proprio come se si stesse giocando

  • Tiene allenato il nostro cervello

  • Incoraggia ad imparare sempre cose nuove

  • Dà soddisfazione

  • Sviluppa concentrazione e perseveranza

Insomma, la creatività è un vero toccasana e i suoi benefici producono spesso altri effetti positivi a cascata: ad esempio, si viene maggiormente apprezzati dagli altri e si acquista più autostima; ancora, cimentandosi in nuove attività si ha occasione di conoscere persone che abbiano interessi e passioni in comune con noi.

Come sviluppare la propria creatività

Ecco allora qualche trucchetto per diventare più creativi:

  • Corri dei rischi: per entrare in contatto con idee e pensieri diversi, è necessario buttarsi in esperienze nuove, anche se spaventano un po’.

  • Non fermarti ai tuoi interessi: è normale dedicarsi a ciò che più piace, ma farlo sempre non stimola la nostra creatività. Ogni tanto, è bene esplorare anche altri campi, per esempio leggendo un libro o guardando un film che non sono del nostro genere, ascoltando un podcast diverso dalle nostre preferenze, ecc.

  • Muoviti: sembra incredibile, ma è assodato che mettere in moto il corpo, anche con una semplice camminata, attiva il cervello e anche la creatività!

  • Collabora con altri: confrontati, scambia idee, raccogli opinioni: la comunicazione stimola il pensiero e aiuta ad assumere punti di vista diversi.

  • Fai rifornimento: per essere creativi bisogna avere tante energie ed essere del giusto umore. Ecco perché un po’ di sano riposo è imprescindibile!

Vedrai che con questi consigli noterai subito dei progressi! Se invece non dovessero funzionare, uno psicologo può aiutarti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *