Amori a distanza: una guida per gestirli

A causa dei rapidi cambiamenti della società moderna, come la crisi economica e la necessità di spostarsi per lavoro, sono sempre di più le coppie costrette a vivere separate. Il fatto di potersi vedere solo al weekend, e in alcuni casi addirittura qualche volta al mese, può essere davvero duro e frustrante per due innamorati.

Mantenere una relazione a distanza, infatti, comporta tante difficoltà: il senso di solitudine, la rinuncia al contatto fisico, il non poter partecipare assieme a eventi cui di solito si va in coppia, l’avere due routine molto diverse, la gelosia per gli incontri che il partner potrebbe avere quando non ci si sente e, viceversa, la fatica nel dover resistere alle tentazioni.

 

Amori a distanza: gli accorgimenti

Tuttavia, amarsi anche da lontani è possibile. Per resistere e affrontare questa sfida, può essere utile adottare dei piccoli accorgimenti:

  • Costruire una routine di coppia: sentirsi con una videochiamata o una telefonata ad orari regolari è molto importante per i due partner. In questo modo, infatti, si crea uno spazio della giornata dedicato soltanto alla propria intimità e tale regolarità aiuta a infondere un senso di sicurezza e stabilità. Se invece ci si sente un po’ quando capita, senza stabilire prima i ritagli di tempo in cui farlo, è normale sentirsi più spaesati e provare ansia per la possibilità che magari non sarà possibile telefonarsi per i vari impegni.
  • Diventare partecipi l’uno della vita dell’altro: anche se, naturalmente, non si condividono gli stessi ambienti e contesti, è importante coinvolgere il partner nella propria quotidianità, raccontandogli sempre com’è andata la giornata e riferendogli quegli aneddoti che magari non lo riguardano, ma che possono fargli conoscere il proprio mondo e il modo in cui si vive. Queste abitudini aiutano a sentirsi più vicini e riducono il senso di estraneità che a volte può accadere quando ci si ritrova dopo tanto tempo.
  • Stare accanto ad amici e parenti: passare dei bei momenti con i propri cari aiuta ad allontanare il senso di solitudine e la malinconia che un rapporto a distanza potrebbe creare. Se ci si trova in un posto in cui non si conosce nessuno, perché magari ci si è appena trasferiti, una buona idea potrebbe essere quella di iscriversi a dei corsi o di frequentare delle attività di gruppo per favorire la socialità. Queste occasioni sono invece da ridurre quando finalmente si è proprio insieme al partner: anche se può essere divertente uscire insieme con gli amici, l’ideale sarebbe riservare il poco tempo che si ha a disposizione per stare da soli, in intimità.
  • Fidarsi a vicenda: provare gelosia in questi casi è normale, ma è importante dare fiducia al proprio partner, evitando di controllarlo o di porgli eccessive domande. Altrettanto fondamentale è anche, viceversa, trasmettere lealtà e impegno all’altro.
  • Dimostrarsi il proprio affetto: in una relazione a distanza è ancora più importante manifestare dolcezza e tenerezza. Non potendo abbracciarsi, baciarsi o fare l’amore, bisogna trovare altre modalità per mostrare vicinanza. Oltre a ripetere a voce quanto ci si voglia bene, si possono escogitare delle piccole sorprese, come far arrivare dei regali a casa dell’altro, mandargli una lettera d’amore o organizzare una visita inaspettata.

 

 

amore a distanza come gestirloCon impegno e volontà, l’amore a distanza è possibile. Anzi, questo tipo di rapporti nasconde in sé anche dei lati positivi, come il fatto di mantenere ognuno i propri spazi e la propria autonomia. Inoltre, rispetto alle coppie normali, quelle costrette a vivere separate spesso riescono a godersi di più il tempo passato insieme, proprio perché tanto atteso. A volte, poi, può succedere che, paradossalmente, si comunichi di più quando si è lontani: se si è fisicamente vicini, spesso si tende a parlarsi mentre si fa qualcos’altro, come guardare un film o mangiare. Quando ci si telefona, invece, l’unica cosa che si può fare è proprio parlare e questo può far sì che in realtà ci si dicano molte più cose.
Anche se provare un po’ di invidia per chi vive assieme è normale, dunque, bisogna ricordarsi che un po’ si è anche fortunati, perché le difficoltà possono unire ancora di più e perché, per amarsi a distanza, sono necessari impegno, fiducia e rispetto, basi che sono a fondamento di un sano rapporto, ma che non tutte le coppie riescono a mantenere!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *